AreaDerma emette il suo primo minibond, Mediocredito lo sottoscrive.

L’azienda di ricerca e produzione cosmetica chiude l’anno con una crescita del +15% del fatturato e con l’emissione del suo primo minibond 2 milioni di Euro con scadenza 2029, con la garanzia europea InnovFin FEI.

Advisor e arranger dell’operazione è Mediocredito Trentino Alto Adige.

Nella foto sono presenti il direttore generale di Mediocredito Trentino Alto Adige e il Presidente di Areaderma che si stringono la mano sorridenti.

AreaDerma, azienda di cosmetici e prodotti naturali attiva a Pergine con ben 65 dipendenti, investe 6,25 milioni di Euro in una nuova area produttiva di 20 mila metri quadri nel comune di Baselga, frazione di Tessilla, dove s’insedierà con uno stabilimento moderno e funzionale di oltre 4.500 mq dando occupazione a più di 85 dipendenti.  Un ritorno alle origini, a Baselga, dove l’azienda è nata nel 1992 come Laboratorio della Farmacia Morelli.

La società investe molto nell’innovazione, il centro di Ricerca & Sviluppo è il cuore pulsante, il fiore all’occhiello di AreaDerma. Lo confermano le numerose linee biologiche certificate, le collaborazioni con istituti di primaria rilevanza nel panorama nazionale ed europeo e le diverse tesi di ricerca, che in questi anni sono state realizzate in team con le Università di Trento, Padova e Ferrara.

Mediocredito ha strutturato la copertura finanziaria di questa importante operazione affiancando ad un tradizionale strumento di credito, quale il mutuo a medio e lungo termine, uno di finanza innovativa, il minibond, chegrazie agli investimenti in ricerca ed innovazione beneficia della garanzia InnovFin del Fondo Europeo per gli Investimenti.

Un progetto di ampio respiro, un investimento importante per un’azienda che sta crescendo con percentuali a doppia cifra. Per dare un’anticipazione sui dati 2019, con soddisfazione registriamo una crescita fatturato per un +15%, grazie all’acquisizione di nuovi clienti, anche esteri - afferma il Presidente di AreaDerma Giovanni Zobele.  Ci siamo affidati a Mediocredito Trentino Alto Adige, una banca corporate specializzata in operazioni di finanza straordinaria, che ci ha assistito in tutti i necessari passaggi fino all’emissione del titolo. Un minibond a dieci anni con l’obiettivo di sostenere la crescita aziendale e la ricerca. Uno strumento veramente interessante, perché permette anche alle società non quotate in Borsa di accedere ai capitali freschi grazie alla fiducia degli investitori nei confronti di aziende sane e innovative.

“Seguiamo con grande attenzione gli investimenti di realtà strategiche importanti per il nostro territorio, capaci di creare opportunità di sviluppo e crescita - afferma il Direttore generale di Mediocredito TAA Diego Pelizzari”. “Credo che questo sia uno dei più importanti investimenti dell’anno nella nostra provincia. Mediocredito è sempre a fianco di realtà imprenditoriali meritevoli di sostegno.”  

L’emissione, la quarta nell’arco di pochi mesi - rientra nell’ambito dell’accordo tra Associazioni di categoria, Provincia Autonoma di Trento, Banche e Confidi - Protocollo d’Intesa per favorire l’accesso al credito delle piccole imprese trentine - per il quale Mediocredito Trentino Alto Adige ha destinato un plafond di 10 milioni di euro per le emissioni di minibond, sgravando le imprese dei relativi costi legali e organizzativi. Altre due operazioni dirette a sostenere gli investimenti di aziende trentine, sono già vicine al closing.

Mediocredito Trentino Alto Adige nel ruolo di advisor e arranger, ha offerto ad AreaDerma la consulenza finanziaria, ha affiancato la società nella redazione dei business plan, ha fornito il supporto legale per gli aspetti formali, normativi e per la predisposizione del Regolamento del prestito, ha gestito l’attivazione della garanzia europea InnovFin del Fondo Europeo degli Investimenti, ha fornito l’assistenza fino alla fase finale di emissione del titolo, che è stato sottoscritto interamente dalla banca. (F.B.)

 

Trento, 19 dicembre 2019