Il comprensorio sciistico Gitschberg Jochtal sceglie Mediocredito Trentino Alto Adige come partner finanziario per un importante progetto.

L’Azienda Gitschberg Jochtal di Rio Pusteria, che gestisce gli impianti sciistici dell’area Valles Maranza, si affida a Mediocredito Trentino Alto Adige per finanziare un importante progetto di riqualificazione turistica.

Il comprensorio sciistico Gitschberg Jochtal sceglie Mediocredito Trentino Alto Adige come partner finanziario per un importante progetto.

Un’idea partita dall’unione delle due aree sciistiche con la costruzione della cabinovia che collega i monti Gitschberg (2510 metri) e Jochtal (2009 metri). Ora l’azienda punta a nuovi e più ambiziosi obiettivi. Da pochi mesi sono iniziati i lavori per una nuova cabinovia a dieci posti, la “Ski Express”, che sostituirà i vecchi impianti Breiteben e Sergerwise e coprirà la distanza tra la partenza del vecchio ski-lift a 1740 metri di quota e l'arrivo della successiva seggiovia a 2200 metri. Per agevolare il rientro a valle degli sciatori è in programma la creazione di una nuova pista rossa, lunga circa 2 chilometri.

Nel 2019 è prevista la costruzione di un bacino per l’innevamento artificiale a Maranza: Grabenkreuz da 90.000 m³ di capacità per favorire il perfetto innevamento di tutto il comprensorio.

L’area sciistica Gitschberg Jochtal punta così a rafforzare ulteriormente l’offerta turistica destinata alle famiglie con bambini e adolescenti, con le varie piste da sci classico e sci carving, sci di fondo, slittino, tubing, snowboard, free-ride e telemark.

Un progetto di ampio respiro” afferma  Karl Leitner Presidente di Gitschberg Jochtal “in grado di catturare nuova clientela e nuovi mercati, volano di un intero territorio che da sempre guarda al comprensorio Maranza Valles, come motore di sviluppo e di crescita”.

E’ un’operazione finanziaria che abbiamo seguito con grande interesse” sottolinea Diego Pelizzari, Direttore generale Mediocredito Trentino Alto Adige “perché conferirà nuova linfa vitale all’offerta turistica del comprensorio sciistico e come conseguenza virtuosa alle attività di tutta l’area. Mediocredito nel suo ruolo di Banca Corporate guarda sempre con grande attenzione alle operazioni capaci di creare opportunità di sviluppo e crescita di realtà strategiche importanti per il nostro territorio sudtirolese.”

Mediocredito Trentino Alto Adige ha strutturato l’operazione quale capofila di un pool di banche del territorio, Raiffeisen Landesbank con Raika di Vandoies e Volksbank.

La banca, specializzata nell’analisi finanziaria delle imprese e nella valutazione degli investimenti, offre la consulenza e il giusto supporto finanziario per favorire uno sviluppo aziendale equilibrato e sostenibile in un’ottica di medio e lungo periodo.La Banca ha un’esperienza consolidata nella strutturazione finanziaria di iniziative legate al potenziamento e ammodernamento di impianti sciistici, con uno staff di tecnici dedicati.  

(fb)