Consulenza alle PMI per la quotazione su AIM Italia

In partnership con IR Top Consulting

Negli ultimi anni Mediocredito ha investito particolari energie nel migliorare le proprie competenze e la propria esperienza a servizio della clientela corporate, proponendo nuove operazioni nella finanza straordinaria e strumenti finanziari innovativi.

Un ulteriore passo in questa direzione, nell’ottica di rafforzare il legame con la clientela corporate, è dunque quello di arricchire l’offerta della Banca con un servizio di consulenza specifico per le PMI interessate ad approcciare il mercato dei capitali e in particolare la quotazione nel comparto AIM Italia, il mercato della Borsa Italiana dedicato alle PMI.

Per percorre questa importante opportuntà Mediocredito ha siglato un accordo di partnership con IR Top Consulting, società con sede a Milano società specializzata nell’advisory su Equity Capital Markets per la quotazione in Borsa e l’apertura del capitale a Investitori Istituzionali.

Mediocredito e IR TOP Consulting, due realtà forti nei loro settori e territori che mettono a fattor comune professionalità ed esperienza per supportare le piccole medie imprese del Trentino Alto Adige, Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna nell’accesso al capitale di rischio attraverso la quotazione su AIM Italia.

AIM Italia è la piattaforma riservata a investitori istituzionali e professionali e ad aziende che vogliono quotarsi sul mercato della Borsa Italiana dedicato alle PMI. Grazie a minori requisiti in fase di ammissione e minori adempimenti post quotazione, AIM Italia rappresenta lo strumento ideale per rispondere alle esigenze finanziarie delle PMI italiane che hanno obiettivi di ampliamento della visibilità e di raccolta di capitale per la crescita e l’internazionalizzazione.

IL MERCATO AIM ITALIA OGGI

Secondo l’Osservatorio AIM Italia di IR Top Consulting, il mercato AIM Italia, che ha registrato negli ultimi anni il maggior numero di collocamenti, conta a marzo 2019, 115 società con un giro d’affari di 4,6 miliardi di euro e una capitalizzazione di 6,6 miliardi di euro. Il 2018 è stato un anno record con 26 nuove quotazioni, di cui 19 aziende e 7 SPAC. Dalla nascita di AIM Italia ad oggi i capitali raccolti in IPO (equity) sono pari a Euro 3,6 miliardi, di cui, in media, il 93% provenienti da nuova emissione di titoli. La raccolta complessiva, incluse le successive operazioni sul secondario, è pari a 4,2 miliardi di euro.  L’identikit della società AIM Italia presenta, in media, ricavi pari a 39 milioni di euro (+11% rispetto al 2016), un EBITDA Margin del 13,6%, capitali raccolti pari a 7,5 milioni di euro, una capitalizzazione per 39 milioni di euro e un flottante post quotazione pari al 30% (SPAC escluse).

Approfondimento nelle news

www.irtop.com - www.aimnews.it - www.vedogreen.itwww.pmicapital.it