Menu
InvestEU-2250-X-1000InvestEU-2250-X-1000
Comunicati stampa

Firmato a Roma il contratto di garanzia InvestEU: nuove risorse per le imprese del territorio

Il Gruppo BEI e la Commissione europea hanno lanciato il programma InvestEU per promuovere gli investimenti in innovazione, digitalizzazione, cultura e nella transizione verso un’economia più sostenibile.

Mediocredito Trentino Alto Adige ha firmato il nuovo accordo InvestEU con il Fondo Europeo per gli Investimenti che nello specifico prevede 84 milioni di euro di garanzia a sostegno degli investimenti delle PMI e delle piccole Mid-Cap del Nord-Est. Si stima che la garanzia InvestEU contribuirà a stimolare investimenti per almeno 170 milioni di euro nell’economia reale. Nel dettaglio, di questi, almeno 90 saranno dedicati a sostenere gli investimenti delle aziende nel campo dell’innovazione, almeno 70 per promuovere la sostenibilità ambientale ed i restanti 10 per stimolare investimenti per attività culturali e creative.

La Commissione europea e il Gruppo BEI, che comprende la Banca Europea per gli Investimenti (BEI) e il Fondo Europeo per gli Investimenti (FEI), hanno organizzato un evento a Roma per lanciare il programma InvestEU in Italia e firmare le prime operazioni italiane, tra cui quella con Mediocredito Trentino Alto Adige.

All’evento, alla presenza di Gelsomina Vigliotti, Vicepresidente BEI, Daniele Franco, Ministro dell’Economia e delle Finanze, Paolo Gentiloni, Commissario europeo per gli Affari economici, Dario Scannapieco, Amministratore delegato di Cassa Depositi e Prestiti, e Fabio Pammolli, Presidente del Comitato Investimenti di InvestEU, hanno partecipato più di 100 persone fra clienti e stakeholders.

“Vorrei ringraziare lo staff del Fondo Europeo degli Investimenti con il quale negli ultimi anni abbiamo collaborato e gestito quasi 400 milioni di finanziamenti – esordisce Diego Pelizzari, Direttore generale di Mediocredito Trentino Alto Adige – Pur essendo la nostra una realtà di piccole dimensioni siamo la dimostrazione che con l’impegno possiamo sfruttare al massimo le opportunità che l’Europa ci sta dando e che vogliamo trasferire con celerità alla nostra economia, quella del territorio provinciale e del Nord Est.

Un territorio che ha un tessuto ricco di imprese innovative in cui una banca come la nostra riesce a far fluire importanti risorse europee in un periodo storico come quello attuale, che si aggiungono agli strumenti che da sempre mettiamo a disposizione per le aziende quali i finanziamenti, i minibond e l’equity, per creare ricchezza e prospettive di lavoro per tutto il territorio.

Le imprese potranno quindi rivolgersi a noi in maniera ordinaria e senza costi aggiuntivi ricevendo la possibilità di accesso alle risorse europee che sono aggiuntive, e quindi cumulabili, rispetto alle misure nazionali messe in campo come Sace o il Fondo centrale di garanzia. Sono veramente grato per questa opportunità che ci permette di essere protagonisti anche con delle dimensioni non grandi ma che rendono evidente cosa si può fare con il lavoro e l’impegno costante.”

“Di questa operazione con Mediocredito Trentino Alto Adige – commenta Gelsomina Vigliotti, Vicepresidente della Banca Europea per gli Investimenti –  mi piace sottolineare oltre agli aspetti di vicinanza ai territori ed il supporto dato dagli intermediari finanziari anche non internazionali, un aspetto di InvestEU che è il supporto alle attività culturali e alla sostenibilità ambientale. Una parte della garanzia che Mediocredito Trentino Alto Adige utilizzerà sarà dedicata proprio alle attività culturali che hanno un ruolo fondamentale non solo a supporto dell’economia ma anche per l’inclusione e la coesione sociale per accrescere le potenzialità di crescita dei territori su cui si opera.”

“Questa mattina avete sentito la ricchezza degli strumenti di cui disponiamo e la dimensione delle operazioni svolte da Mediocredito Trentino Alto Adige in questi anni – aggiunge Paolo Gentiloni, Commissario europeo per gli Affari economici – Vuol dire che il meccanismo di questi accordi funziona e questo è il messaggio più importante da raccogliere ed estendere per andare avanti.”

La Banca Europea per gli Investimenti (BEI) è l’istituzione finanziaria di lungo termine dell’Unione Europea ed è di proprietà dei suoi Stati Membri. Eroga finanziamenti a lungo termine per investimenti validi al fine di contribuire agli obiettivi strategici dell’UE. La Banca finanzia progetti in quattro settori prioritari: infrastrutture, innovazione, clima e ambiente, piccole e medie imprese (PMI). Tra il 2019 e il 2021 il Gruppo BEI ha erogato finanziamenti a favore di progetti in Italia per più di 36 miliardi di euro.

Il Fondo Europeo per gli Investimenti (FEI) è un’istituzione finanziaria parte del Gruppo Banca Europea per gli Investimenti (BEI). La sua missione principale è quella di supportare le micro, piccole e medie imprese (PMI) europee, sostenendo le loro possibilità di accesso al finanziamento e capitale di rischio. ll FEI è anche attivo nel sostenere gli investimenti dei fondi per il clima e le infrastrutture con una forte attenzione alla sostenibilità ambientale. In questo ruolo, il FEI persegue gli obiettivi dell’Unione Europea a supporto dell’innovazione, della ricerca e sviluppo, dell’imprenditoria, della crescita e dell’impiego.

Potrebbe interessarti

mediocredito-2mediocredito-2
Video

Nuovo accordo di garanzia europea InvestEU - Video intervista

mediocredito-3mediocredito-3
News

Perché è conveniente investire nel Conto Rifugio - Radio intervista

mediocredito-1mediocredito-1
News

Nuovi rendimenti sul Conto RIfugio - Radio intervista

Vai a newsroom
Chiudi

Un'esperienza su misura

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. Puoi vedere la lista dei cookie installati, vai su configurazione delle preferenze cookie. Per avere più informazioni su ciascun tipo di cookie che usiamo, puoi leggere la nostra Cookie Policy.

Cookie utilizzati

Segue l’elenco dei cookie utilizzati dal nostro sito web.

Cookie tecnici necessari

I cookie tecnici necessari non possono essere disattivati in quanto senza questi il sito web non sarebbe in grado di funzionare correttamente. Li usiamo per fornirti i nostri servizi e contribuiscono ad abilitare funzionalità di base quali, ad esempio, la navigazione sulle pagine, la lingua preferita o l’accesso alle aree protette del sito. Comprendono inoltre alcuni cookie analitici che servono a capire come gli utenti interagiscono con il sito raccogliendo informazioni statistiche in forma anonima.

Prima parte2

cm_cookie_mediocredito

wp-wpml_current_language

YouTube1

CONSENT

Scopri di più su questo fornitore