Menu
Comunicati stampa

La Mak Costruzioni emette il suo primo minibond per sostenere il piano investimenti

Mak-Minibond

Mak Costruzioni emette il suo primo minibond di 1 milione di Euro con scadenza 2030 garantito dal Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese.

Advisor, arranger e sottoscrittore del minibond è Mediocredito Trentino-Alto Adige.

Fondata nel 2004 dai fratelli Mirko e Andrea Pellegrini, Mak Costruzioni è una delle più importanti realtà nel comparto delle costruzioni industriali e civili del Trentino-Alto Adige, operante anche fuori regione in Veneto, Friuli-Venezia Giulia ed in alcune aree del nord ovest.
La sua attività principale consiste nella realizzazione completa di interventi edilizi, dalla pianificazione alla consegna chiavi in mano del progetto finito.
La società è molto attiva nel settore pubblico, dove partecipa regolarmente a gare di appalto per la realizzazione di opere di interesse sociale, come scuole, asili, palestre, ospedali, infrastrutture e servizi.
Le nuove risorse finanziarie legate all’emissione del minibond, verranno utilizzate da Mak Costruzioni per rafforzare la propria posizione di leader nel settore edile, avviando importanti cantieri di progetti connessi ad iniziative pubbliche ascrivibili al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR). Ne sono un esempio la realizzazione dell’hub di interscambio mobilità presso l’area ex SIT a Trento e del polo scolastico, con annesso asilo, a Riva del Garda.

“Siamo molto soddisfatti dell’emissione del nostro primo minibond con Mediocredito Trentino Alto Adige, che ci ha seguito con professionalità in questa operazione di finanza innovativa.” dichiara Mirko Pellegrini, legale rappresentante e amministratore unico di Mak Costruzioni. “I fondi saranno destinati a sostenere le esigenze finanziarie dell’avvio dei cantieri pubblici legati al PNRR, in particolare quello relativo all’hub di interscambio della mobilità all’ex Sit di Trento, intervento di rigenerazione urbana improntato alla sostenibilità e ispirato ai principi della transizione ecologica”.

“Lo staff della Banca ha seguito con grande interesse la Mak Costruzioni, cliente storico, nella strutturazione e nell’emissione di questo minibond” afferma Diego Pelizzari, Direttore generale di Mediocredito Trentino-Alto Adige. “Credo sia importante la scelta di approcciare il mercato dei capitali utilizzando uno strumento innovativo come questo, utile a sostenere importanti progetti legati alla riqualificazione e alla sostenibilità ambientale. Inoltre, conferisce visibilità a questa importante realtà imprenditoriale, sia sui mercati finanziari che nei confronti di clienti e fornitori.”

Mediocredito Trentino-Alto Adige, nel ruolo di advisor e arranger, ha fornito il supporto legale per gli aspetti formali, normativi e per la predisposizione del Regolamento del prestito. Ha gestito poi l’attivazione del Fondo garanzia per le PMI e fornito l’assistenza fino alla fase finale di emissione del titolo sottoscritto interamente dalla banca.

 

Potrebbe interessarti

Quartier am MühlrainQuartier am Mühlrain
Comunicati stampa

Pohl Immobilien emette il suo primo minibond

mediocredito cime impresamediocredito cime impresa
News

Il sistema bancario trentino ai vertici in Italia per la sua solidità. I dati di Altroconsumo

presidente mengoni e direttore generale pelizzaripresidente mengoni e direttore generale pelizzari
Comunicati stampa

Il Consiglio di Amministrazione approva la semestrale 2023

Vai a newsroom
Chiudi

Un'esperienza su misura

Questo sito utilizza solo cookie tecnici. Puoi vedere la lista dei cookie installati, vai su configurazione delle preferenze cookie. Per avere più informazioni su ciascun tipo di cookie che usiamo, puoi leggere la nostra Cookie Policy.

Cookie utilizzati

Segue l’elenco dei cookie utilizzati dal nostro sito web.

Cookie tecnici necessari

I cookie tecnici necessari non possono essere disattivati in quanto senza questi il sito web non sarebbe in grado di funzionare correttamente. Li usiamo per fornirti i nostri servizi e contribuiscono ad abilitare funzionalità di base quali, ad esempio, la navigazione sulle pagine, la lingua preferita o l’accesso alle aree protette del sito.

Prima parte2

cm_cookie_mediocredito

wp-wpml_current_language

YouTube1

CONSENT

Scopri di più su questo fornitore